Atletica 2000
I RISULTATI DEL XI MEETING NAZIONALE CITTA' DI CODROIPO

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso.
Chiudendo questa finestra o proseguendo la navigazione su un'altra pagina, acconsenti all'uso dei cookie.
Per saperne di più ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni puoi cliccare QUI

I RISULTATI DEL XI MEETING NAZIONALE CITTA' DI CODROIPO
Oltre 250 atleti il 2 Giugno hanno calcato le pedane e la pista di Codroipo. Tutto è stato magistralmente orchestrato dall'ASD Atletica 2000
Parlando di risultati: ancora una grande prestazione di Ilaria Vitale (90) che ha abbattuto la barriera dei 57″ sui 400hs correndo e vincendo in 56″84. Prima volta sotto i 57″ in carriera, diventando la 16ª italiana della storia a riuscirci e inserendosi proprio al 16° rango all-time (recuperate due posizioni con questa prestazione). Nella stessa gara 1’00″60 per Miriam Martini (97) e 1’01″35 per Anna Polinari (99) e 1’01″54 per la nostra Sintayehu Vissa.
Una bella e solida prova della junior Rebecca Borga (98) sui 400 che si piazza seconda alle spalle della croata Anita Banovic (54″12) per mettere a referto un bel 54″21. Quarto tempo personale di sempre e lo stagionale dopo l’ottima stagione indoor.
Abigail Gyedu (97) supera Giada Carmassi (94) sui 100hs: 13″90 a 13″93 con 0,7 di vento.
Nel salto in alto 1,69 per l’allieva Martina Leorato (00) e 6,08 nel lungo per la junior Giorgia Sansa (99), purtroppo con 2,2 di vento. Valido invece il 6,07 ancillare con 1,2 di vento che rappresenta la sua prima volta oltre i 6 metri in carriera con vento regolare. Seconda Francesca Paiero con 5,73 (2,4), quinta la nostra Eva D'anna con un unico salto valido a 5,35 e degli ottimi (peccato) nulli vicini ai 6 metri,
Giada Andreutti (95) conquista il disco con 54,08.
Vittoria con un normale 1,89 dell'atleta di casa Krystian Falcon nel salto in alto
Michael Fichera (98) è l’unico a scendere sotto gli 11″0 nei 100 maschili: 10″86 con 0,5 di vento; segnaliamo la presenza anche dell'atleta paralimpico, targato Atletica 2000, Luca Campeotto50″25 per Gregorio Zanchetta (97) per vincere i 400. Demis Roldo (85) si aggiudica i 110hs in 14″85 (0,5) e il croato Jan Jamnik i 400hs in 52″87 battendo Diego Dalla Costa (94) con 53″58.
Bel balzo a 7,40 con 0,6 dello junior Ferdinand Egbo, nuovo primato personale di 12 centimetri! L’altro junior Alessandro Bruni (98) 7,00 con 0,5. 14,27 nel peso per Mattia Vendrame (97) e 46,52 nel disco per Costantino Ughi (91).
Ecco il link ai risultati completi: http://www.fidal.it/risultati/2017/COD5983/risultat.htm
Il meeting è stato segnalato dalla Gazzetta dello sport, dal Messaggero Veneto e dalle più importanti testate on-line che parlano di atletica
facebook twitter blog G+ yt

Sample banner

 Sample banner

 

Sample banner

 

Sample banner

 

Sample banner

 

 Reale Mutua

 

Sample banner

 

Sample banner